Notizie Ci sono cose che vanno
raccontate

RIS: Solos nel cuore della terza serie

È iniziata il 3 ottobre, su Canale 5, Ris Delitti Imperfetti. L’attesissima terza serie della fiction italiana promette di combattere ad armi pari con i colossal televisivi Made in Usa. Dieci puntate dal ritmo serrato, grazie anche alla tecnologia Made in Italy di Solos. 

Una nuova serie ispirata alla continuità, con il Capitano Lucia Brancato (Euridice Axen) e il Capitano Daniele Ghirelli (Fabio Troiani) a guidare la squadra di Ris Delitti Imperfetti, senza dimenticare Bartolomeo Dossena (Marco Rossetti), Emiliano Cecchi (Primo Reggiani), Orlando Serra (Simone Gandolfo) e Bianca Proietti (Lucia Rossi).

RIS: spettacolo tecnologico targato Solos

Il tutto con novità spettacolari ad alta tecnologia scientifica. La cabina di regia e il laboratorio di analisi supporteranno le azioni dei Ris con la massima spettacolarità. Come il tavolo multi touch nell’ufficio del comandante, capace di richiamare informazioni in tempo reale, visualizzando mappe dettagliate o monitorando immagini delle telecamere di sorveglianza. O  lo schermo interattivo nel laboratorio di analisi, capace di incrociare volti e impronte digitali per identificare un sospetto in fuga. Il tutto, grazie all’innovazione messa a disposizione da un’azienda tutta italiana: Solos.

“È stata la stessa produzione di Ris Delitti Imperfetti a contattarci mesi fa per valutare i dispositivi che produciamo – spiega il numero uno di Solos, Alessandro Vivarelli -. E noi, che eravamo da tempo concentrati nell’espansione nel mercato del fashion e dell’archiviazione digitale, siamo rimasti sorpresi. Adesso la partnership è diventata realtà: abbiamo messo a disposizione anche i software per la gestione crossmediale delle immagini. Il che, naturalmente, rende tutti noi molto orgogliosi”.