Anticontraffazione La piattaforma Solos per proteggere i vostri marchi

anticontraffazione



I sistemi anticontraffazione identificano un prodotto e ne assicurano l’autenticità e la tracciabilità nel tempo. Il risultato ottenuto è duplice: da un lato viene garantito il produttore, che consolida il proprio brand sul mercato associandolo alla qualità che lo contraddistingue, dall’altro si tutela il cliente dall’acquisto di prodotti contraffatti.

Secondo una ricerca della società inglese Ipsos Mori, il 61% della popolazione considera un furto (e sostanzialmente scorretta) la contraffazione, ma un interpellato su cinque è comunque propenso ad acquistare prodotti falsificati. Infatti il mercato mondiale delle merci contraffatte si attesta ormai sui circa 545 miliardi di dollari all’anno.

 

Solos è il partner ideale per proteggere l’autenticità del tuo brand

Solos studia e sviluppa tecnologie di anticontraffazione invisibili rilevabili senza strumentazione e tecnologie invisibili, dall’Rfid agli ologrammi, dai inchiostri OVI alle nanotecnologie, offrendo ai propri clienti la garanzia di poter marcare in modo inconfondibile e inalterabile i propri prodotti. Il tutto con un approccio che sposa una vision consulenziale alla capacità del fare, trasformando la sicurezza in un asset dal valore percepibile e misurabile.

Solos ha studiato e realizzato un’ampia gamma di etichette tessute, etichette autoadesive, etichette lavaggio, cartellini, sigilli e carte plastiche. Questi strumenti, oltre a svolgere le tradizionali funzioni di codifica, attraverso un’intelligenza di sistema possono essere letti da speciali dispositivi che consentono di ottenere livelli di identificazione e riconoscimento assolutamente superiori, tutelando così al meglio marchi e prodotti.

A tutto questo Solos aggiunge la capacità di selezionare il ventaglio di tecnologie e sistemi più adatti per ogni singolo progetto di anticontraffazione, grazie a una profonda esperienza maturata negli anni su centinaia di progetti portati a termine con successo. Per garantire l’autenticità di un capo di abbigliamento, ad esempio, è possibile usare un’etichetta cucita al prodotto in combinazione con altre soluzioni per l’anticontraffazione, come l’ologramma del brand, un filo di sicurezza che contiene il DNA del marchio e anche, a un livello ancora più evoluto, cucendo all’interno del capo stesso un tag Rfid in cui sono memorizzate le informazioni che consentono di identificarlo in modo univoco.